icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Happy Days compie 45 anni: ecco cosa fanno oggi gli attori della sitcom

Happy birthday to Happy Days: ricordiamo insieme i personaggi del cast

Happy Days compie 45 anni. La celebre sitcom americana creata da Garry Marshall è andata in onda per la prima volta il 15 gennaio del 1974 diventando, anno dopo anno, uno degli show televisivi più famosi al mondo. Il programma venne confermato per 11 stagioni, per un totale di 255 episodi trasmessi. In Italia arrivò nel 1977, prima su Rai Uno per poi passare a Mediaset a metà degli anni '80.



Dopo la fine dello show, molti degli attori del cast hanno avuto una lunga e fortunata carriera. Ron Howard - che nella sitcom interpretava il ruolo di Richie Cunningham - è diventato un regista affermato: tra gli ultimi film che ha girato citiamo: Solo: A Star Wars Story (2018), Inferno (2016) e il documentario sui Beatles Eight Days a Week - The Touring Years, uscito due anni fa. Anche Anson Williams (Potsie) ha lasciato la recitazione per dedicarsi alla regia, ma in tv: ha lavorato per diverse serie tv di successo come Beverly Hills 90210, La vita segreta di una teenager americana, Sabrina, vita da strega e molte altre ancora.



Marion Ross - la mamma di Richie Cunningham - ha continuato a fare d’attrice: l’ultimo suo film è Scooby-Doo! La maledizione del mostro del lago. Henry Winkler, per tutti il mitico Fonzie, ha continuato a recitare, tra ruoli principali e piccoli camei, in molte serie tv e quest’anno l’abbiamo visto in Barry, la nuova dark comedy di HBO. Don Most (Ralph Malph) ha avuto un percorso d'attore meno duraturo rispetto ai suoi colleghi: l’ultimo suo film è Bones, del 2010; oggi è un cantante swing. Lo stesso vale per Gavan O’Herlihy (Chuck, il fratello maggiore di Richie): dopo alcuni film, si è ritirato dalle scene nel 2009.

Ci teniamo a ricordare anche gli attori prematuramente scomparsi: Erin Moran (Joanie Cunningham) è mancata ad aprile del 2017 dopo una lunga carriera in tv. Nel 2015 ci ha lasciati Al Molinaro (Alfred), mentre Tom Bosley - che oltre al ruolo di Howard Cunningham, il papà di Richie, rimarrà nel cuore del grande pubblico come lo sceriffo Amos Tupper de La signora in giallo - è morto nel 2010. 



Foto: Facebook

Pubblicato 15.01.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

TV

Alessia Marcuzzi: gli outfit glamour dall'Isola dei Famosi a quelli indossati a Le Iene

rds_community_login

TV

La Melevisione: ecco come sono Milo Cotogno e Lupo Lucio oggi

rds_community_login

TV

Una persona su tre rinuncerebbe al sesso per guardare Netflix

rds_community_login

TV

Arriva un canale interamente dedicato a La Signora in Giallo

rds_community_login

TV

Taylor Mega sfoggia un orologio da oltre 100mila euro e si tira dietro le critiche

rds_community_login

TV

Serena Rossi ha ricevuto la proposta di matrimonio in diretta tv

rolling
×