icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
La rabbia della figlia di Luke Perry: il duro sfogo sui social

Sophie Perry contro gli haters: «Basta analizzare il mio lutto, lasciatemi vivere»

Sophie Perry ha appena 18 anni e sta affrontando un dolore molto profondo per la sua giovane età, la perdita del padre avvenuta lo scorso 4 marzo. Dopo il dolce messaggio in ricordo del papà scomparso Luke Perry, l'amato Dylan di Beverly Hills, è stata improvvisamente catapultata sotto i riflettori dei social network.

L'amaro sfogo della figlia di Luke Perry


La scomparsa di Luke Perry, ha scosso l'animo di milioni di fan, di una intera generazione cresciuta negli anni '90 in compagnia delle vicende di Beverly Hills 90210. Ma quel che la ragazza sta affrontando è qualcosa che va oltre la semplice vicinanza dovuta in queste circostanze. Sui social - purtroppo - ci sono anche gli haters, odiatori seriali, a intervenire persino in un momento così delicato nella vita di una ragazzina. Sophie si è ritrovata a leggere continui "rimproveri" ai quali ha deciso di reagire con un duro post. In quelle parole piene di rabbia, Sophie apre il suo cuore, con la speranza di mettere a tacere chi sui social la sta ingiustamente criticando.


"Da quando mio padre è morto ho ricevuto molta attenzione online, per la maggior parte positiva, ma le persone non sono tutte belle. Sono stata criticata per il mio linguaggio, per il mio guardaroba, è stato un processo al lutto. Sono qui per dire che non ho chiesto io questa attenzione, non ho chiesto di essere messa sotto questi riflettori virtuali. Ho 18 anni e ho il diritto di vestirmi come una squillo o di imprecare come un marinaio. Continuerò a ridere e sorridere e vivere normalmente la mia vita: sì, sono triste e addolorata per ciò che è successo a mio padre, è la cosa peggiore che mi sia mai capitata. Ma non mi siederò in una stanza a piangere solo perché lo vuole internet: e se aveste davvero conosciuto mio padre sapreste che non lo vorrebbe nemmeno lui".

Visualizza questo post su Instagram

Since my dad died I have received a lot of attention online. And most of it has been positive but of course, some people just can’t be nice. And I’m here to say that I did not ask for this attention, I did not ask to be thrown into some virtual spotlight, and while I don’t mean to offend anybody, I’m also not going to cater to any one else’s needs and beliefs. I’m 18. I swear like a sailor and sometimes I dress like a hooker. And I support causes and you may not. And most importantly. I am going to laugh and smile and live my normal life. YES I am hurt and sad and crying and beside myself with what happened to my dad. It’s the worst thing to ever happen in my life. And I am torn the fuck up over it. But I’m not going to sit in my room and cry day in and day out until the internet has deemed it appropriate for me to do otherwise. And if you knew my dad you would know he wouldnt want me to. So you shouldn’t either. So to those of you shaming me for my language and my wardrobe and most disgustingly, my grieving process, do us both the favor and just unfollow. It’s a waste of both of your time.

Un post condiviso da Sophie Perry (@lemonperry) in data:


Foto: Instagram

Pubblicato 13.03.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

TV

Pamela Prati gate: Netflix annuncia la serie "Mark" con tanto di trama e spin off

rds_community_login

TV

Ridge di "Beautiful" è in tour nei centri commerciali d'Italia con la sua band

rds_community_login

TV

La casa di carta 3: uscito un nuovo trailer

rds_community_login

TV

"All Together Now": l'esibizione di Luca è da standing ovation

rds_community_login

TV

'La vita dopo Game Of Thrones': l'ironico video realizzato da Le Coliche

rds_community_login

TV

Da Paolo Bonolis a Barbara d'Urso, ecco quanto guadagnano i conduttori Mediaset

rolling
×