icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Dormite fino a tardi ogni mattina? Siete più svegli degli altri

Lo dice un nuovo studio firmato dalle ricercatrici Satoshi Kanazawa e Kaja Perina

Chi dorme fino a tardi è più intelligente degli altri? Secondo alcuni studi scientifici chi è abituato a ignorare la sveglia, posticipandola molte volte prima di alzarsi, è più creativo e capace di gestire il proprio tempo in maniera flessibile. Ora lo confermerebbe anche una nuova ricerca intitolata “Why night owls are more intelligent” firmata da Satoshi Kanazawa e Kaja Perina.

A differenza dei precedenti studi pubblicati, le due ricercatrici non hanno utilizzato dati statistici ma hanno affrontato il tema sotto un altro punto di vista, quello evolutivo. Le due esperte sono partite dal fatto che gli uomini primitivi fossero abituati ad andare a dormire presto e ad alzarsi presto per andare a caccia. Se oggi siamo in grado di vivere il momento del risveglio in modo diverso, invece, è proprio perché ci siamo avvicinanti ad una gestione del tempo più moderna ed evoluta; chi riesce a farlo con grande flessibilità ha sicuramente un’intelligenza più sviluppata.

Le due ricercatrici sottolineano come la sveglia, dal punto di vista antropologico, sia un’evoluzione relativamente recente. Chi è in grado di concedersi un risveglio “soft” non solo è più “evoluto” ma è in grado di organizzare la propria giornata in base ai propri bisogni, seguendo i propri interessi a scapito delle convenzioni sociali e dimostrando una spiccata attitudine al cambiamento e al problem solving.

In pratica, se la mattina preferite rimanere a letto fino a tardi non siete dei pelandroni, sono gli altri che hanno abitudini da primitivi. Dormite tranquilli, fate bene, lo dice la scienza!

Foto: PxFuel

Pubblicato 31.12.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Perché bere un cucchiaio di olio di oliva al mattino fa bene

rds_community_login

Viral News

"Come spiego alla mia gatta che ci siamo lasciati?" La domanda diventa virale su Twitter

rds_community_login

Viral News

L’onda gigante colpisce il treno che viaggia sulla costa: un video incredibile

rds_community_login

Viral News

"Tartarughe in viaggio": ecco il bellissimo corto di Greenpeace con Giorgia

rds_community_login

Viral News

Arriva lo stadio del Manchester United in versione Lego: ecco le foto

rds_community_login

Viral News

Ora i 37° possono essere considerati febbre: lo dice l'Università di Stanford

rolling
×